La giuria del Talent House si è riunita il 26 settembre e ha già decretato uno dei vincitori dell’edizione 2017: il Premio speciale BIMobject® è stato infatti assegnato all’ing. Vincenzo Mingione dell’Aquila, che si è avvalso della collaborazione con il socio Delta La Fenice Srl.
 Il progetto è stato molto apprezzato dalla giuria “per la qualità della progettazione, l’uso completo dei software BIM e la completezza dei documenti presentati”.

Il premio – messo a disposizione da BIMobject®, uno dei partner istituzionali del concorso – consiste in un viaggio all inclusive per partecipare alla Convention annuale BIMobject LIVe che si svolge il 10 e 11 ottobre 2017 a Malmoe, in Svezia. L’ing. Mingione soggiornerà per tre giorni nella deliziosa città svedese e parteciperà alla Conferenza internazionale, arrivata alla quarta edizione, che costituisce l’evento per eccellenza dedicato al mondo BIM per progettisti, imprese di costruzioni e aziende.
 Il vincitore avrà la possibilità di ascoltare speaker internazionali che analizzeranno i nuovi trend dedicati al mondo delle piattaforme cloud, alla Realtà Virtuale/Aumentata e a tutte le tecnologie a corredo di una corretta implementazione del BIM.

“Il mio progetto è una stanza da bagno pensata come luogo di relax e benessere” spiega l’ing. Mingione nella relazione che accompagna il progetto “dove vivere un’autentica esperienza emozionale con tranquillità all’interno della propria casa. Un ambiente riservato e unicamente accogliente per chi, per diverse ragioni, possa trovarsi in difficoltà con l’equilibrio o il movimento. Tecnologie ecocompatibili, cicli di produzione rispettosi della natura, fruibilità degli spazi, uso e comfort oltre a soluzioni innovative, sono queste le principali idee contenute nel mio progetto BIM. È la stanza da bagno al centro della casa! È il BIM al centro del progetto!”

La giuria – composta da Gianni Massa, vice presidente del Consiglio Nazionale Ingegneri, Paolo Galantini e Marco Biondi dell’Università di Pisa, Domenico Enrico Massimo dell’Università di Reggio Calabria, Antonio Salzano di FED Spinoff, Domenico Asprone dell’Università Federico II di Napoli, Alfred De Pascali di Astaldi, Claudio Vittori Antisari e Chiara Rizzarda dello Studio Antonio Citterio, Patricia Viel & Partners e Simone Caini dello Studio Lissoni Associati – renderà noti i vincitori di tutti gli altri premi nel corso della premiazione che si terrà il 17 novembre a Polignano a Mare (BA).

Tra i fornitori partner del concorso utilizzati dall’ing. Mingione: Ardeco, Bossini, Cordivari, Geberit, Imola, Laufen, Ponte Giulio, Roca.

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *