Talent House 2016: Premiati i migliori progetti del primo concorso dedicato al mondo del bagno e dell’energia.

MILANO, lunedì 28 novembre 2016
Pioggia di premi per i migliori progetti presentati al Talent House 2016.
Delta, primo consorzio nazionale di distributori idrotermosanitari, in collaborazione con oltre 90 fornitori partner tra le realtà più importanti del settore, ha messo in palio un montepremi di oltre 100.000 euro.
Premi in denaro, ma anche tante visite guidate in azienda, viaggi di formazione altamente specializzata al MIT di Boston (USA), Dubai e Berlino, monitor e stampanti 3D.

Tra gli oltre 200 progetti sottoposti al varo dei giudici da studenti e professionisti under 39 di tutta Italia, 69 sono state selezionati per la giornata di premiazione che si è tenuta nella splendida cornice di Polignano a Mare in provincia di Bari.

Il paese che ha dato i natali a Domenico Modugno ha accolto con calore concorrenti, sponsor e soci del consorzio che hanno affollato le sale dell’Hotel Covo dei Saraceni, per una giornata di confronto professionale ed intrattenimento. “La partecipazione al concorso è stata massiccia e aldilà di ogni aspettativa” commenta il Coordinatore del Delta Michele Caterino “siamo riusciti a creare un dialogo costruttivo fra progettisti, produttori e distributori”.
Una novità assoluta nel panorama ITS che ha stimolato l’interesse delle Università d’Italia (quelle di Pisa e di Reggio Calabria in primis), e del Consiglio Nazionale degli Ingegneri. “Un esperimento riuscito” afferma il Vicepresidente CNI Gianni Massa “che intendiamo continuare a sostenere”.

Un pubblico interessato quello radunato a Polignano ed entusiasta dei risultati ottenuti da questa iniziativa. “Ragazzi: andiamo a progettare le case degli italiani. Ma soprattutto i bagni!” l’invito del designer Andrea Castrignano, volto noto della TV e ospite d’onore della giornata.

La premiazione è diventata spettacolo con l’intervento del giovane talento Moses, vincitore di Italia’s Got Talent 2016. “Il talento è in ognuno di noi. Va scoperto e coltivato giorno dopo giorno con l’impegno” questo il messaggio di Moses alla platea del Talent House che lascia Polignano in attesa della prossima edizione 2017.

Talent House è stato realizzato col patrocinio di
Consiglio Nazionale degli Ingegneri
Università di Pisa
Università di Reggio Calabria
Università di Camerino
Università Europea del Design Pescara

VISITA IL SITO UFFICIALE DEL CONCORSO